Tag

, , , , , , , , , ,


Un premio anche al Tritoni Rugby Club, merito al presidente Rosario Cupelli, al vice-presidente Francesco Naccarato e ai tanti ragazzi che si stanno avvicinando al Rugby.

Il nascente sodalizio rugbistico che unisce i giovani dei comuni del basso Tirreno Cosentino (Paola, Amantea, Belmonte, Longobardi, …) è stato premiato al Gran Galà dello sport, a Cosenza.

Piccoli rugbisti stanno crescendo non conoscendo il termine “campanilismo”, inteso come rivalità anche molto accesa con i centri vicini, tipico di tanti altri sport.

Il rugby non è soltanto una pratica agonistica, è anche uno stile di vita, una filosofia che va ben oltre gli angusti limiti del campo di gioco, anche per questi motivi alla nascita della squadra del Tritoni Rugby Club e del’Amantea Rugby Club ha creduto un’azienda giovane e dinamica come DOMUS LINE: essendo presente con i suoi show room ad Amantea e a Paola, ha ritenuto opportuno battezzare le due nascenti squadre sponsorizzandole.

Il rugby è spettacolo, ma anche disciplina dura che richiede preparazione fisica ed atletica e, in parti eguali, autodisciplina ferrea, coraggio, amicizia, generosità, sacrificio, altruismo, rispetto dei compagni, dell’avversario e delle regole (per nessun motivo i gi

ocatori contesterebbero una decisione dell’arbitro o simulerebbero un infortunio).

Gioco ideale di squadra in cui prevale il gruppo rispetto al divismo del singolo, il rugby vanta molti valori antitetici al calcio. Ognuno dei quindici giocatori deve interpretare al meglio il suo ruolo, fino al risultato finale di portare il pallone oltre la mèta. La partita è come una

battaglia, fatta di colpi duri e un giocatore non uscirebbe mai dal campo senza aver dato il meglio di sè e senza aver contrastato e reso quanto mai difficile la vita sul campo ai suoi avversari.

Ma a fine partita, ciò che caratterizza unicamente questo sport, è il cosiddetto “terzo tempo”, un’altra delle sacre tradizioni del rugby, momento unico di aggregazione nel corso del quale vincitori e vinti, arbitri e dirigenti si ritrovano affratellati da un boccale di birra. In fondo, è questo il vero spirito del rugby.

Non sono da meno gli spalti degli stadi, permeati della stessa atmosfera e dello stesso spirito che si respira sul campo. Correttezza, rispetto, mai episodi di “tifo contro”. E come i giocatori, anche i tifosi festeggiano a fine partita il loro “terzo tempo”.

Il rugby, nato nel lontano 1858, è la dimostrazione che alcuni valori possono resistere nel tempo. Ancora oggi esso mantiene quell’aria nobile e un po’ retrò che attira e suscita l’interesse e l’entusiasmo di un gran numero di persone in tutto il mondo.

Al Duomo di Cosenza, premiate le stelle dello Sport.


Oltre 300 le persone segnalate da Federazioni ed enti. Assegnati anche riconoscimenti speciali. Tanti premi al Gran Galà in un Duomo gremito di atleti e ospiti.L’appuntamento annuale con il Gran Galà dello Sport, si è svolto ieri sera al Duomo di Cosenza, che ha ospitato la cerimonia di premiazione di coloro che operano nel settore sportivo della nostra provincia. Oltre 300 gli atleti segnalati da Federazioni, Discipline sportive ed Enti di promozione per aver conseguito risultati di eccellenza nell’anno in corso, e che hanno ottenuto riconoscimenti in ambito regionale, nazionale ed internazionale.Alla presenza di autorità civili, militari e religiose, sono state assegnate le Stelle al Merito sportivo, le benemerenze sportive e i Premi speciali del Coni Cosenza – premi Baratta, Carci, Cavalcanti, De Napoli, Formoso, Mazzuca, Quintieri, a ricordo di altrettante personalità di spicco appartenenti al mondo dello sport cosentino.

«E’ una giusta att
enzione che il Coni ha nei confronti di quanti operano in questo settore, – afferma il presidente provinciale Pino Abate – e che si impegnano e sacrificano per promuovere lo sport e i suoi valori».

L’elenco dei premiati

Atleta Dell’anno – Attività Individuale Giovanile 
Laura Covello, Eros Umile Perri, Antonino Tomaselli, Frances

co Bisignano, Salvatore Scura, Sandra Candelise, Giannicola Misasi, Francesco Falbo, Tiziana Bonanni, Francesco Mirabelli, Antonio Lavitola, Luigi Milizia, Michele Scarpelli, Mario Alex Greco Aci, Gioia Apa, Davide D’acri Aci, Martina Caldeo, Eugenio De Luca, Costantin Doncia, Pierluigi Mannella, Alessia Accurso, Francesco De Stefano, Luciano Donato, Adele Diodati, Gianbattista Maulicinio, Carlo Greco, Federica Monaco, Luca Laboccetta, Vincenzo Gulino, Daniele Fiorano, Angelo Palombini, Andrea Nisticò.

Premiazione Benemerenze Sportive
Francesco Chiappetta Argento, Arnaldo Nardi, Giovanni Filice, Patrizia Lombardi, Luigi Naccarato, Riccardo Reda Bronzo

Premi Speciali Coni Cosenza
Bcc Mediocrati, Caffè Aiello, Fondazione Carical.

Premio “Franco Carci” Maurizio Romano Premio “Franco De Napoli” Pietro Lecce

Premio “Giovanni Formoso” Alfredo Anzalone

Premio “Tonino Mazzuca” Enzo Paolini

Premio “Massimo Cavalcanti” Gianni Speranza in rappresentanza della Città di Lamezia Terme

Premio “Giuseppe Baratta” Al circolo della stampa “M. Rosaria Sessa”

Premio “Cesare E Maurizio Quintieri”
Stefano Fiore

Premio “Discobolo Di Cristallo”
Mons. Salvatore Nunnari

Premiazione Atleta Dell’anno – Attività Individuale Senior 
Pietro Bennardo, Antonio Rosario Lombardi, Gennaro Blotta, Mario Perrotta, Gianluca Pellicone, Antonio Intini, Giuseppe Calabrisotto, Pietro Russo, Riccardo D’andrea, Natalino Scarpelli, Luigi Malizia, Maurizio Berardelli, Virgilio Scarcello, Daniele Bilotta, Luca Samuel, Antony Mauro, Clemente Mannella, Annarita Trotta, Carmine Perrotta, Vincenzo Zito, Saverio Principe, Valentina Sganga, Fausto Salerno, Alessia Baldino, Piergiorgio De Morelli, Marco Pate, Lillo Manganaro, Valerio Sansone, Leonardo Scigliano, Francesca Sacco, Mirco Antognetti, Benedetto Andreoli

Premiazione Squadre Giovanili
Cosenza Pallanuoto Under-15, Pallavolo Rossano, Asd Acri, Liceo Statale “Lucrezia Della Valle” Cosenza, Atlas Triathlon Cosenza, Rappresentativa Provinciale Fisi Fisi, Accademia Karate Cosenza, Asd Nemo Cosenza, Asd Tritoni Rugby Club, Centro Equestre Rendese Fise, Rappresentativa Prov. Le Aics “S.S. Tennis Club Filippelli” Aics, Arabesque Libertas, Oratorio S. Antonio Commenda Csi, Asd Corisia Us Acli, Asd Rugby Acri Fir.

Premiazione Squadre Senior
Asd Libero Tennis Club Cosenza, A.S. Cosenza Pallavolo, Asd Handball Cosenza, Art Show Dance Accademy, A.P.S.D.A. Lupi Di Mare Fipsas, Baraonda Casino Us Acli, Must Have Rende, C.S.E.N. Cosenza, Movimiento Picante Csen, Asd Real San Vincenzo Msp Italia, Gs Real Pianette Msp Italia, Ascd Jordan Aufugum Figc.

SBIRCIATO DA: IL QUOTIDIANO DELLA CALABRIA del 7/12/2011

Annunci