Tag

, , , , , , ,

I Giovani democratici: «Un Pd compatto»

I Giovani democratici di Paola, rappresentati dalla coordinatrice Francesca Sbano, plaudono alla partecipata assemblea degli iscritti del Partito democratico tenutasi sabato scorso presso il ristorante “Al Belvedere”.
«E’ importante che il Partito Democratico sia unito e solido» – spiega il direttivo in una nota. Poi aggiunge: «Lo diciamo da tempo e siamo qui a ripeterlo con forza e convinzione. Sono tempi duri. A livello nazionale, dopo il disastro del governo Berlusconi, la credibilità della politica è ai minimi storici. Il nostro paese è guidato da tecnici che governano sulle macerie lasciate dai predecessori, vedendosi costretti a manovre e forzature finanziare che purtroppo attanagliano le vite e le aspettative degli italiani. In questo scenario cupo e pessimista la gente deve vedere nella politica – quella buona, quella concreta, quella al servizio della gente – una via di speranza. Bisogna riportare la credibilità della politica a livelli accettabili. Questo è affidato ai partiti, che sono i contenitori di tutte le istanze e le richieste della società». Per tutte queste motivazioni i Giovani democratici si dicono convinti di sostenere l’azione del partito e dei suoi iscritti. «Per questo – aggiungono – ci sentiamo in grado di affermare che la scelta di un candidato a sindaco, nella persona di Graziano Di Natale, professionista e uomo politico, è importante che sia stata fatta nella sede democratica più giusta: l’assemblea degli iscritti. Riteniamo – concludono – che tutte le azioni che intenderà portare avanti il Pd saranno sostenute da noi giovani, con la speranza che
l’unità ritrovata nel partito consenta la creazione di una coalizione di centro sinistra per affrontare al meglio la prossima campagna elettorale». (g. s.)

SBIRCIATO su CALABRIA ORA del 20/12/2011

Annunci