Tag

, , , , , , ,

E’ grande la soddisfazione con cui l’assessore alla cultura, Ettore Ferrigno, ha annunciato che il progetto Minvesta, elaborato all’interno del Comune di Paola, è stato approvato dalla Regione Calabria con la copertura finanziaria di ventimila euro. Si tratta di un progetto al femminile che ha principalmente coinvolto, oltre il precitato assessorato alla cultura, la commissione consiliare “pari opportunità”, la Fidapa, l’Auser e altre associazioni che hanno in comune la volontà di affermare la determinazione, la creatività e il coraggio delle scelte delle donne nel mondo contemporaneo.
Con Minvesta, in effetti, si darà vita ad una serie di attività culturali, per mettere in risalto la sensibilità, l’identità, la consapevolezza che appartiene alle donne in famiglia, nel mondo del lavoro, nella società in genere, ma anche i soprusi e le violenze che ancora oggi molte di loro ingiustamente subiscono.
Spettacoli cinematografici, convegni, musica e incontri con compositrici e scrittrici e quant’altro metteranno in rilievo il ruolo storico-sociale che la donna ha avuto nel corso del ‘900 con tutto l’insieme delle rivendicazioni
dei diritti contro la sopraffazione maschile.
Sommariamente è tale la prospettiva dell’elaborazione progettuale, che vuole mettere in luce i passi più importanti compiuti dal sesso femminile e discutere sulle sue future conquiste, da legare al dialogo e alla capacità di conquistare risultati migliori all’interno e all’esterno delle mura domestiche.
Da quest’angolazione, il progetto Minvesta sarà una forza in più per sottolineare le potenzialità delle donne; contribuirà a sottolineare i talenti più in vista e, in termini di conoscenza, agevolerà quel movimento inarrestabile d’opinione di conquista e di difesa di ogni diritto, al femminile.
Lucia Baroni Marino

SBIRCIATO su CALABRIA ORA dell’11/01/2012

Annunci