Tag

, , , , , , ,

Distribuite scarpe ortopediche e plantari. Migranti sottoposti a visite mediche

Nella struttura del rione Colonne agiscono i medici volontari, l’Auser e gli Amici del cuore

di FRANCESCO STORINO
PAOLA – Scarpe ortopediche e plantari per extra comunitari. Grazie alla collaborazione tra i medici volontari, gli Amici del cuore e l’Auser di Paola alcuni ragazzi e bambini dell’Est Europa, in questi giorni hanno finalmente
un sollievo ai loro deficit ambulatori, con tali presidi ortopedici. Il poliambulatorio per i migranti di rione Colonne ha, preventivamente, fatto visitare gli interessati dall’ortopedico Angelo Mazzei, uno degli operatori che gratuitamente svolge la propria opera in favore dei bisognosi, e successivamente un laboratorio ortopedico ha realizzato i manufatti. Il poliambulatorio di Paola è di fatto, il punto di riferimento di tanti bisognosi non solo del Tirreno, anche alcune donne Rom dell’hinterland che fanno richieste di particolari prestazioni specialistiche. Attualmente il dottor De Matteis dell’Associazione dei medici volontari, sta raccogliendo antibiotici ed anti infiammatori, che saranno trasportati in Eritrea dal dottor Pititto e dal tecnico Zappone.
I medici paolani dello Smi, Zicarelli, Trotta, Maiorano, Gravina, De Blasi, hanno risposto presente a tale appello. Anche un certo quantitativo di viveri è stato inviato dall’associazione, grazie al contributo di persone generose.
«Certo il momento è difficile – afferma De Matteis -ma anche dei modesti contributi possono servire a salvare delle vite umane nel martoriato Corno D’Africa.
Oltre a tutti i medici specialistici un grazie va dato anche ad alcuni gabinetti diagnostici privati che hanno messo a disposizione le loro strutture ed al direttore sanitario dell’Ospedale dottor Figlino sempre disponibile per supporti ospedalieri».

SBIRCIATO su IL QUOTIDIANO DELLA CALABRIA del 16/01/2012

 

Annunci