Alle prossime consultazioni è probabile una lista composta da giovani

Nominati da Folino due vice coordinatori, Noemi Marinello e Francesco Sarpa

 PAOLA – Prosegue intensa l’attività dei giovani dell’Udc nella città di Paola. Attivtà che sta trovando sostegno da parte dei vertici provinciali e regionali. Non a caso l’Udc pare che intenderebbe candidare alle prossime comunali esclusivamente giovani.  Il coordinatore cittadino, nonché dirigente regionale, Giovanni Folino, ha inteso procedere alla nomina di due vice coordinatori, nelle persone di Noemi Marinello e Francesco Sarpa. «La crescita che stiamo registrando nella città di San Francesco – spiega Folino – in nemmeno un mese di attività, ci consente di essere alquanto fiduciosi nel raggiungimento di quello che è un importante e primo obiettivo: la nascita di un gruppo unito, compatto, serio, impegnato e radicato, che possa rappresentare un sicuro punto di riferimento per tutti quei giovani paolani che, da tempo, purtroppo, hanno perso fiducia nella politica e nelle istituzioni e che, comunque, non si rassegnano alla possibilità di mettersi in gioco ed al servizio della propria comunità». A Paola. rileva ancora Folino: «intendiamo dar vita a qualcosa di innovativo, nel pieno rispetto delle posizioni che, in ottica nazionale, sta portando avanti il partito. Per addivenire a ciò, sicuramente, avremmo bisogno di coraggio e di determinazione, aprendoci a chiunque voglia far parte di questo progetto e chiudendo le porte, di contro, a chi, della politica, ne ha fatto un qualcosa di strettamente personale ed ai qualunquisti ed arrivisti di turno, amanti delle sirene del potere ed ai quali stanno a cuore i propri interessi, piuttosto che quelli dei paolani. Questo è un messaggio chiaro che ci sentiamo in dovere di rimarcare, senza perdere tempo in polemiche ed in diatribe che non ci appartengono ed affiancando, senza se e senza ma, il neo commissario cittadino, Gino Pagliuso, e tutto il partito». In questa nuova avventura «che sposiamo appieno e che, su Paola, ci dovrà vedere protagonisti» per Folino è indispensabile a tal proposito «il supporto dei giovani per incentivare, ulteriormente, il nostro radicamento sul territorio. Ho provveduto a nominare i due vice coordinatori che andranno ad affiancare la struttura organizzativa già esistente».

Francesco Storino

SBIRCIATO su IL QUOTIDIANO DELLA CALABRIA del 18/01/12

Annunci