Prendete dei pomodorini dolci e succosi, datterini o pachino, e frullateli. Filtrate il succo con un panno di lino. Ne ricaverete un’acqua rosata. Cuocete molto al dente degli spaghetti,di Gragnano e’ meglio, e terminate la loro cottura nell’acqua di pomodoro bollente, finche’ non l’avranno completamente assorbita. Nel frattempo avrete già frullato una mozzarella di bufala con un goccio di latte. Stendete un ricco cucchiaio di crema di bufala nel piatto. Adagiatevi sopra gli spaghetti e condite con dell’olio emulsionato col basilico.

Annunci