Francesco Storino

PAOLA – E’ stato costituito a Paola il circolo di Futuro e Libertà. Unitamente ai circoli, già costituiti, di Amantea, San Lucido, Falconara Albanese, Fiumefreddo, Fuscaldo, Cetraro, Scalea e Tortora-Praia, Fli-Paola mira a diventare punto di riferimento in tutto il Tirreno cosentino per la costituzione del Terzo Polo ed il conseguente e necessario rinnovamento della politica. In una nota si evidenzia: «Ispirandosi ai principi e valori posti alla base della sua costituzione, Fli intende impegnarsi per una politica che sappia usare il linguaggio della verità per parlare alla società e per ascoltarla,  e per una politica che superi gli steccati ideologici, confrontandosi sulle idee». Fli inoltre: «Intende impegnarsi, altresì, per un’azione amministrativa che stia dalla parte di tutti i cittadini, che non abbia i “suoi” da tutelare o interessi particolari da difendere, che sia in grado di scegliere ogni volta la cosa giusta e non quella più utile per se stessi, che combatta i disonesti, che promuova la legalità ed il senso civico e che premi il merito contro ogni privilegio e ogni casta. Un’amministrazione che non abbia certezze e ricette pronte all’uso, ma che sia capace di parlare con tutti, di farsi convincere, di chiedere consigli e di cambiare idea, ma allo stesso tempo capace di prendere decisioni scomode ed impopolari. Una sfida, dunque, culturale e sociale, prima ancora che politica, che Fli intende portare avanti anche a Paola. Le prossime elezioni amministrative rappresentano un’occasione imperdibile per la concretizzazione dei nostri principi e delle nostre idee». Fli appoggerà il candidato a sindaco Carlo Gravina.

SBIRCIATO su IL QUOTIDIANO DELLA CALABRIA dell’11/02/2012

Annunci