Da oggi SBIRCIAPAOLA dedicherà almeno un post al mese ai libri che gli SBIRCIATORI reputano interessanti e che ci vengono segnalati.

Abbiamo deciso di iniziare sconvolgendovi, così come ci siamo sconvolti noi nel leggere Zigulì.

Di seguito l’articolo di Elvira Serra su corriere.it del 4/01/2012

 

 

Il libro choc sul figlio disabile

Il racconto «senza retorica» di un professore di Sociologia

Sei insopportabile. Quando urli così non ho scelta. O ti sbatto in camera e chiudo la porta, oppure ti prendo a sberle. Quasi sempre finisci in camera.

«Se Moreno potesse leggere o capire quello che ho scritto, avrebbe tutto il diritto di incazzarsi con me. Ma, per mia fortuna, non può leggere, perché è cieco. E neppure capire, perché la Zigulì che ha sotto i capelli gli consente di riconoscere soltanto le tre parole che servono per sopravvivere: pappa, acqua, nanna. Insomma, uno dei vantaggi di avere un figlio handicappato è che…

View original post 772 altre parole

Annunci