ImageSabato alle ore 19 presso Palazzo Stillo Ferrara, terzo appuntamento della XXV Stagione Concertistica “Armonie e arte a Palazzo” organizzata congiuntamente dall’associazione Musicale “Orfeo Stillo” e dall’associazione Amici di Palazzo Stillo Ferrara Onlus, dedicato alla musica contemporanea. L’evento dal titolo “Armonie e immagini del nostro tempo – Piano Solo” è inserito nella XIV settimana nazionale della cultura promossa dal Ministero dei beni culturali. Protagonista il pianista-compositore siciliano Francesco di Fiore che eseguirà musiche di: Ryuichi Sakamoto, Philip Glass, David Lang, Douwe Eisenga, Michael Nyman, Girolamo De Simone, Francesco Di Fiore con i “visuals” a cura dell’artista Valeria Di Matteo.

Francesco Di Fiore ha studiato con Harald Ossberger, Bruno Canino, Peter Toperczer ed Eliodoro Sollima. Grazie a una Borsa di studio del Governo della Repubblica Ceca si trasferisce a Praga e si perfeziona presso l’accademia nazionale di musica. Nel 1986 intraprende la carriera concertistica ed effettua centinaia di concerti sia in Italia che in Austria, Francia, Repubblica Ceca, Ungheria, Germania, Gran Bretagna, Stati Uniti. È autore di musica contemporanea di area postmoderna-postminimalista, anche se la sua musica è fortemente contaminata dai generi più disparati. Ha scritto numerose composizioni strumentali ma una parte considerevole della sua produzione consiste in musiche di scena per il teatro. Ha collaborato con musicisti quali Giovanni Sollima, Sang-Fi Kim, Damiano Binetti, Neil Campbell. Per il teatro ha collaborato, tra gli altri, con la Compagnia del Tratto, Luigi Bernardi, Maurizio Spicuzza, Rosamaria Spena, Controscena. Nel 1992 è stato premiato come vincitore assoluto al concorso pianistico “Borgo Cortello” a Udine e nel 1993 è stato vincitore del “XV Internationales Kammermusik Festival Austria Waldviertel” di Horn (Austria). Le sue musiche sono eseguite in Italia e all’estero, più recentemente in Germania, Stati Uniti, Croazia, Finlandia, Spagna, Gran Bretagna.

Annunci