Tag

, , ,

                  REGOLAMENTO DI PARCHEGGIO OSPEDALE DI PAOLA

Art.1) L’utente, nell’entrare con il veicolo nella zona adibita a parcheggio, dovrà munirsi del relativo scontrino d’ingresso e conservarlo sino al momento del ritiro del mezzo (esporre bene in vista sul cruscotto).
Art.2) La sosta è vietata al di fuori degli appositi spazi delimitati dalle strisce, negli spazi riservati ai portatori di handicap e nelle aree temporaneamente riservate per disposizione dell’Ente affidante. I veicoli parcheggiati nelle zone vietate/riservate, verranno rimossi; nel caso di occupazione per invasione di due posti auto,verranno conteggiati due posti auto.
Art. 3) É fatto divieto di: tenere nei veicoli parcheggiati materiali e/o sostanze infiammabili, animali e/o altri oggetti che possano, per qualsiasi ragione, costituire pericolo o invito al furto, sostare a lungo con il motore
acceso, di riscaldarlo, e di suonare il clacson, di parcheggiare il veicolo nelle aree di transito e davanti alle uscite di sicurezza.
Art.4) La Società non è responsabile:
– Per i danni arrecati da altri utenti ai veicoli parcheggiati.
– Per il furto consumato/tentato degli autoveicoli in sosta all’interno dei parcheggi.
– Per i furti consumati/tentati e/o i danni ai bagagli, valori o altri oggetti lasciati all’interno deiveicoli o sugli stessi compresi gli accessori amovibili.
Art. 5) La Società è responsabile per i danni all’autoveicolo derivanti da fatti imputabili al proprio personale.
Art. 6) Sono esentati dal pagamento del biglietto le seguenti tipologie di veicolo: appartenenti a portatori di handicap (dietro presentazione di talloncino in originale in corso di validità e di documento di identità); in dotazione alle forze di polizia (auto di servizio con lampeggiante blu o auto civetta in servizio, dietro presentazione di distintivo); in dotazione al corpo dei Vigili del Fuoco, Protezione Civile; appartenenti ad Istituti di Vigilanza; mezzi per carico e scarico materiale ospedaliero e merce bar; portavalori; mezzi raccolta rifiuti; carri funebri; appartenenti a tutto il personale di turno nel nosocomio; i motocicli fino ad esaurimento dei posti dedicati.
Art. 7) Il pagamento del prezzo relativo al parcheggio dovrà essere effettuato prima dell’uscita dal nosocomio.
Art. 8) In caso di smarrimento del biglietto da parte dell’utente, qualora lo stesso non possa fornire la prova dell’effettiva permanenza, il veicolo si considera parcheggiato nell’ora immediatamente successiva all’ultimo censimento delle autovetture in sosta che la Società esegue con cadenza giornaliera. In tal caso perciò l’uscita dell’autoveicolo sarà consentita dietro il pagamento di una tariffa di parcheggio pari al periodo intercorrente tra il ritiro e la data del censimento da cui l’autovettura non risulta elencata.
Art. 9) Il rilascio di fattura può essere richiesto solo al momento del pagamento previa compilazione da parte dell’utente dell’apposito modulo di richiesta. Il modulo dovrà essere compilato in maniera leggibile (pena la mancata emissione del documento) e con tutti i dati necessari all’emissione della fattura.(che sarà spedita entro 15 gg).
Art. 10) L’orario di apertura e chiusura del Box/ cassa è fissato dalle ore 07.00 fino alle ore 20.00 (dal 01 settembre al 30 aprile) e dalle ore 07.00 fino alle ore 21.00 (dal 01 maggio al 31 agosto), oltre tali orari non sarà possibile effettuare pagamenti; in tal caso l’ addetto al controllo provvederà a censire le auto ancora nei parcheggi, effettuando foto comprovanti il fatto. Il proprietario dell’autoveicolo può telefonare allo 0982.41369, entro le 48 ore successive (escluso sabato e domenica), per conoscere l’importo e il numero di c/c su cui effettuare la regolarizzazione della sosta. Trascorso tale termine senza che l’utente abbia provveduto a quanto sopra riportato, l’ufficio spedirà presso la sua abitazione modulo di pagamento aumentato delle spese di spedizione racc. A/R e dei costi sostenuti dalla cooperativa per l’ interrogazione al P.R.A. ( €. 16.80 ).  Alle vetture, sprovviste di Ticket, presenti all’ interno del parcheggio nell’ ora di apertura ed inizio del servizio, sarà applicata la tariffa a partire dalla chiusura delle sbarre elettroniche (ore 07.00).
Art. 10.a ) la tariffa di parcheggio è stabilita in €. 0,70/ora non frazionabile.
Art. 10.b) Per le autovetture che trasportano persone che necessitano di visita al Pronto Soccorso, vi è l’obbligo, in ogni caso, di fare ticket d’ingresso e di esibirlo al momento dell’uscita; l’operatore richiederà certificato emesso dal P.S.: solo per quanto riguarda le cure prestate in codice rosso, è prevista l’esenzione totale dal pagamento per la sosta, anche nel caso in cui l’utente non sia in possesso di ticket d’entrata. Negli altri casi (codici giallo, verde e bianco), la mancanza del ticket d’ingresso comporterà la sanzione di € 5,00 (non potendo stabilire l’effettivo tempo di sosta).
Art. 11) Nel ritirare lo scontrino di ingresso del parcheggio l’utente da atto di aver preso cognizione e di accettare tutte le norme contenute nel presente regolamento impegnandosi a rispettarle scrupolosamente.
Art. 12) Eventuali reclami, pena la decadenza da ogni possibile pretesa, devono essere denunciate al personale D.A.L. prima di uscire dal parcheggio con il veicolo; inoltre, dovrà essere inoltrata urgentemente regolare denuncia alla competente autorità di polizia.
Art.13) Esclusione di responsabilità: per l’ oggetto del presente contratto, che consiste esclusivamente nella disponibilità, contro corrispettivo, di un posto auto e nella sua occupazione, non vi è alcun obbligo di sorveglianza e custodia del veicolo, e non si risponde quindi per danni cagionati da terzi.

Annunci