Tag

, , , ,

Il N° Verde dell’ARPACAL 800 331 929, istituito per ricevere le segnalazioni dai cittadini riguardo il fenomeno del mare sporco, alle ore 11.30 di oggi ha già ricevuto più di trenta (30) segnalazioni da tutta la Calabria.
Le zone più segnalate risultano essere Paola e la costa della provincia di Vibo Valentia.
Molti SBIRCIATORI infatti ci stanno segnalando che il mare di oggi è esageratamente marrone. Il fenomeno riguarda tutta la costa, il lungomare e i “bracci”. In particolare ci segnalano un “braccio” che stamattina sembra essere una fogna a cielo aperto.
Nelle prossime ore saremo in grado di pubblicare le immagini che i nostri SBIRCIATORI ci stano inviando. Di seguito un’anteprima della situazione odierna.

14/07/2012 ore 12.30

Ricordiamo che il Prefetto di Catanzaro, dott. Antonio Reppucci, ha emesso nei giorni scorsi un provvedimento atto a contrastare i fenomeni di illecito ambientale che in questo periodo estivo si incrementano: divieto per gli autospurgo a non viaggiare di notte.
E’ un provvedimento che certamente consente a chi di competenza di meglio vigilare sugli “stragisti del mare” nei confronti dei quali si impone tolleranza zero.

Ci auguriamo che lo stesso provvedimento sia assunto dagli altri prefetti della nostra regione, auspicando che per il prossimo futuro ci siano tecnologie più avanzate come l’installazione di telecontrollo satellitare o, addirittura, i droni, ossia aerei telecomandati in grado di controllare attraverso speciali sensori gli sversamenti abusivi a mare o nei fiumi.

Annunci