Tag

, , , ,

I giorni 1 e 2 agosto, con inizio alle ore 21:00, in Piazza del Popolo a Paola, il coordinamento cittadino della Federazione della Sinistra organizza “Rosso di sera”, con il patrocinio delle due testate nazionali comuniste, “Liberazione” e “Rinascita”.

La Festa della Sinistra cittadina prevede, per il giorno 1 agosto, i saluti dei segretari cittadini di PRC e PDCI, Lucio Cortese e Carmelo Romano. Seguirà un dibattito sul tema; “Precarietà, reddito, Beni comuni”, al quale parteciperanno Enzo Piperno di “Terre comuni”, Francesco Campolongo del PRC Cosenza ed Emanuele Carnevale del PRC Paola.
La FDS, con questa iniziativa, tra le altre cose, si prefigge di mettere a fuoco l’attenzione su tutti i rischi e i pericoli che corrono i lavoratori, i pensionati poveri, i precari, i vecchi e i nuovi disoccupati e inoccupati, i giovani, e finanche lo stesso ceto medio diventato sempre più povero in questa fase di predominio assoluto della speculazione finanziaria e di perdita di diritti per le persone e di sovranità nazionali e popolari.
Si prenderanno in considerazione, a tale proposito, alcuni dei contenuti stessi di quella alternativa, di sinistra e realmente popolare, che la FDS propone, e dalla quale le popolazioni sono portate sempre più lontano a causa della politica liberista di un Governo Monti che si accanisce sempre maggiormente con i più poveri e i più disagiati.
Sarà trattata in alcuni suoi aspetti, quelli inerenti ai nodi spinosi di una precarietà che ha cancellato il concetto stesso di futuro, di un reddito al quale comunque ogni uomo ha diritto perché, purtroppo, l’assenza dello stesso cancella persino il diritto alla cittadinanza, e l’utilizzo dei beni comuni a vantaggio degli interessi più generali delle popolazioni e non come oggetto di appetiti privatistici e speculativi.

Il giorno 2/8 l’attenzione si sposterà sul tema; “Potere e prepotenza”, dibattito al quale parteciperanno, oltre allo stesso Francesco Campolongo, la dirigente cittadina della FDS, Marta Perrotta, e Claudio Dionesalvi, tra l’altro emblematico protagonista e testimone delle drammatiche giornate del g8 di Genova. Sarà infatti proiettato il documentario “Black Block”, realizzato a partire dalle dirette testimonianze di alcune fra le vittime dei pestaggi e degli abusi perpetrati a danno dei manifestanti.
Partendo dalle vicende del G8 genovese, di recente giunto al termine di una tortuosa vicenda processuale, si tenterà di ricostruire il sottile ma visibile “filo rosso” che lega alcune delle pagine più oscure della storia repubblicana, come la strage di Bologna (di cui ricorre, proprio il 2 agosto, il 32° anniversario) alla morte di tanti (troppi cittadini) “fra le braccia” delle forze di pubblica sicurezza.

“Rosso di Sera”, sarà arricchito con gastronomia e intrattenimenti vari. La serata di giorno 1 verrà allietata dalla musica del Maestro Salvatore Petali con la sua fisarmonica e le sue cantanti, mentre il 2 agosto si esibiranno i “Mad, Mad, Funky” di Marco Pagliaro, Alessio Mazzei, Domenico Ferrari, Daniele Dattilo, Alessandro La Neve e Maia Marzullo.

per il COORDINAMENTO CITTADINO DELLA FEDERAZIONE DELLA SINISTRA – Lucio Cortese (segretario prc Paola) – Carmelo Romano (Segretario cittadino pdci)

Annunci