Tag

, , , , ,

SBIRCIAPAOLA riceve e pubblica.

Mi chiamo Valentina Lamberti, frequento la facoltà di Medicina a Roma; amo studiare e conoscere tutto ciò che è VITA e ho una passione “esagerata ” per le scienze dell’alimentazione.
Scrivo per segnalare un problema di nome Tuta absoluta (clicca qui per approfondire, e qui) o tignola del pomodoro o farfalla del pomodoro, un parassita. Da ciò che ho letto, sembra che arrivi dal sud America, tramite alimenti importati. Si riproduce rapidamente nelle piante di pomodoro e le uccide. Si è già diffusa in Sardegna ed è arrivata in Sicilia e Calabria (e nelle nostre campagne).
Non so quanti contadini di Paola e dintorni si siano informati sulle caratteristiche della farfalla del pomodoro e su come sbarazzarsene. Penso che sia necessario un intervento dell’Amministrazione Comunale e spero che si avvii, in collaborazione con i comuni vicini, una campagna di informazione e intervento contro questo parassita.
Basta poco per ostacolarla: una semplice “trappola a ferormoni” da appendere alle piante di pomodoro (insetticidi, già di per sé poco sicuri per la salute umana, e predatori si sono mostrati inefficaci).
Ma bisogna intervenire tempestivamente o rischiamo, l’estate prossima, di non poter più gustare i nostri genuini pomodori, alimenti insostituibili nella dieta mediterranea, e dovremo accontentarci di quelli importati (sigh!).
Sicuramente il sindaco e tutti coloro che lavorano nell’Amministrazione hanno cose più importanti di cui occuparsi, ma sottolineo il fatto che questa non è una questione da sottovalutare. Paola è situata tra mare e colline; non c’è solo il mare da proteggere.
Spero di essere letta da qualcuno che possa agire con mezzi superiori ai miei per salvaguardare l’ agricoltura, il lavoro dei contadini, i prodotti locali. Grazie.

Valentina Lamberti

P.S. Sbirciacinema: GRANDE IDEA, COMPLIMENTI!Anche io e il mio ragazzo eravamo tra gli spettatori 🙂

Annunci